Pubblicato da il 24 apr 2014 in A colloquio con la redazione | o commenti

Abbiate pazienza ma….

Abbiate pazienza ma….

Siccome è di moda,spero non vi venga in mente di denunciarmi per stalkjng,Forse lo avete capito o forse no.Io sono diretto e molto preciso,ma piu’ che altro mi agito se non riesco ad ave re le risposte a un po’ tutte le cose della vita,anche quelle più serie che non trattano foto o video Proprio oggi vi ho riscritto circa il quesito dell’ingrandimento di un obiettivo serie EF o comun que 24 x 36 montato sulla Canon XL 2,Preso da una confusione generale a causa dei tanti pare ri dati a casaccio,di cui il  Vostro di un mese fa, si rivela quello piu’ esatto in graduatoria sino a questo preciso istante,ho iniziato a sballare senza la necessita’di assumere sostanze stupefacen ti.E sono andato letteralmente nel pallone,anche perche’solo in serata mi rilasso con Internet e durante l’intera giornata non ho sempre la testa sui miei hobby cine-video e  fotografici.Questa sera,SCUSANDOMI PER LA VOSTRA INFINITA PAZIENZA,sono forse,finalmente uscito dal buco nero e tornato nella nostra atmosfera,quella terrestre.Nella mail di oggi ho fatto un po’ di confusione perché’poche ore prima contattai telefonicamente il tal venditore del tal adattatore che quel signore di 42 anni,mise in vendita su Ebay come “obiettivo”,che’, non mi risulta essere tale,ma al massimo un anello adattatore con una lente, e altri senza,come quelli per adattare obiettivi analogici sulle moderne reflex digitali.Mi rassicuro’che quel accessorio montato sulla sua Xl 1s e io sulla mia XL 2,aumenta di 2,6 x l’ingrandimento di determinati obiettivi della ser ie Ef Canon o di altre marche con lo stesso attacco o con un anello adattatore in più’. Ritrattando poco dopo l’argomento con la mia fotografa che mi ripete spesso:”Luigi non sei scemo ma a volte mi meraviglia la tua stupidita””tornai con i piedi per terra e entrai meglio nel merito del ragionamento,che mi fece capire”finalmente”,che forse quel signore venditore,in tan ti anni di utilizzo della sua XL 1s ne’ capi’ meno di me con la mia XL 2,perche’l'adattatore Can non EOS EF-XL, non è un duplicatore di focale cioè’ un 2x,ma solo un adattatore.Quii’ capii al volo che la risposta PIU’ CONVINCENTE TECNICAMENTE PARLANDO  me la deste Voi nella rivista La Posta di Tutti Fotografi di APR 2014 dicendomi che…….se la diagonale è di 6 mm,il sensore di 1 terzo di pollice ecc ecc ecc,l’ingrandimento della focale,se quella usata è un 300  Canon EF,diventera’ un 300 x 7=2100 mm.Quel signore venditore,al telefono mi disse che sono un sognatore(o forse lui è rimasto indietro nel tempo tecnicamente parlando)perché lui non ri usci’mai a filmare gli omini sulla Luna duplicando un 50-500 Sigma.Ora,o sono scemo io,o lo fu’lui.Perche’da quello che FORSE riesco a capire,se l’adattatore non è un 2,6 X,ma è solo nelle fantasie di chi lo uso’ e lo vendette,significa che l’ingrandimento effettivo lo diede il sensore e n0n quell’adattatore che è solo un raccordo pur munito di lente per la messa a fuoco  per la regolazione dell’infinito e di altro,.Da qui’la grande scoperta,PERDONATEMI che la Vostra teoria è quella piu’abbordabile,e cioè’ che lavorando in 16:9 si ha un fattore ingrandimento di 7,28 x e in 4:3 di 9x.Poi,una volta forse finalmente risolto il quiz, si fece avanti un altro intenditore PRO fotografo, che mi mise in guardia anche da quest’ultima possibilità’,asserendo che con un 300 trasformato in un 2100 così al naturale e in un 2940 mm in unita’ con un 1,4 x II serie Canon,mi sara’ molto difficile vedere qualche cosa.Insomma gira e rigira,mi sa tanto che la CF dovrò’ farla scattando le foto dalle riviste delle foto altrui..Come l’è la faccenda?Comunque sia,penso e spero che se trovo usato quell’adattatore,potrò sempre sperimentare il rendimento video con gli obiettivi analogici dal 24 al 300 delle mie adorate Olympus che di tanto in tanto,quando non ho in ano la Canon 700D,mi strizzano l’occhio tristemente,dalla liberia dove le ho messe per non dimenticarle mai.Le ho provate sulla Canon 700D e a prima vita sono stupende,e a mio MODESTO parere,più incisive delle canon digitali(escluso il 300) che è sublime)ma ingrandendo già’sul monitor della reflex,e peggio su quello del computer,han no una definizione PESSIMA con qualsiasi focale e apertura a eccezione del 200 f/4,che a tutta apertura è perfetto.E dato che c’ero qualche tempo fa effettuai delle riprese video in FHD con la 700D e le suddette ottiche e dal 24 al 300 furono eccezionali;cosi’pensai di divertirmici utiliz zandole sulla XL 2,perche’ se vanno bene in HD dovrebbero andare bene anche con 500 linee che,se non come nella Canon XH1,a occhio sono una specie di HD molto bello e pulito. Ovviamente questo è sol un mio parere dettato dai miei gusti visivi,magari per un videomaker sto’ dicendo cavolate. Nel frattempo tra una richiesta e una risposta,sperando che non vi sia nel mezzo una mia dipartita,arriverà il fatidico adattatore usato ma bene,e magari allora vi faro’sapere quanto è buono il formaggio con le pere.Cosi’vedremo come effettivamente saranno i fatti.Infatti potrebbe essere la cosa piu’semplice:”provare per credere”ma nel VCO stanno chiudendo svariati negozi di fotografia e altri e i pochi ancora aperti non sono cosi’raffinati come quelli di Milano o altre citta’ italiane e al famoso Muller nella vicinissima Svizzera non ho voglia di andare a curiosare.Quindi non lo posso provare prima.Sto’ anche pensando a un obiet tivo cinematografico molto potente senza esagerare,che la Xl 2 può’ inoltre montare con altri sistemi…quelli delle serie cinematografiche 24 x 36 altamente PRO,ma chissa’ che costi e poi chissa’ che attacchi.Voi cosa mi potreste dire in proposito?Non vorrei ritrovarmi nell’anno del Signore d,c addi’ 3012,ancora alle prese con questa situazione antipatica.C’è una telecamera Sony piccola leggera,se non altro piu’ leggera della mia,che utilizza obiettivi uguali a quelli delle reflex Sony,ma,non è a nastro.Le Sd e simili le ho usate e vanno bene in bicicletta perche’legge re e non troppo impegnative,ma con ottica fissa.Spesso altri appassionati,che pero’non passano le notti in bianco per sapere di quanto aumenta la focale della loro telecamera tascabile,mi deri dono quando mi sentono fare questi discorsi complicati di conversioni  di focali e di come archi vio i miei filmati,dal piu’ stupido al più importante.Molti si accontentano di masterizzare su 1 dvd e stop.Il sottoscritto,effettua le riprese su nastri MiniDV a 2 euro a nastro(ne ho circa 150 nuovi di scorta in caso di guerra atomica).Perche’ soli 2 euro a nastro?”Ma come mai,usi una telecamera PRO e nastri da 2 euro?”Potrei anche sbagliarmi,ma provenendo per quel che rigu arda la videoregistrazione dal sistema VHS,scoprii che se in passato esistevano nastri AMPEXda poco e altri PRO da tanto per fare copie,i MiniDV non hanno di questi problemi. Quelli considerati PRO da 17 euri cadauno o 20,sono identici a quelli da 2 euro.L’unica differen za,sta’nel fatto che hanno una meccanica con molle piu’sofisticate che tengono piu0 aderente mente il nastro digitale a contatto con le testine rotanti,mentre quelli piu’ economici,a volte(mi è successo in 4 anni solo 2 volte)si inceppano e bloccano la XL 2 che va’ successivamente ripris tinata,o che,peggio,girano ugualmente,ma non avendo la corretta pressione delle molle sulle testine,soprattutto audio,può’ succedere che,come avvenne una sola volta,durante riprese in cui l’audio ha la sua grande importanza,durante la riproduzione per il montaggio,saltava come un disco rotto proprio nei punti di maggior rilievo…Pero’prediligo ugualmente il nastro della scheda.E’ un po’ lo stesso motivo per cui per anni non mi convertii alla fotografia digitale.Dove salvare le proprie opere? Sun un disco o un Hard Disk esterno?Sicuramente,si può’ anche passare il tempo accessoriando il proprio computer con hard disk da 1-2 o piu’ Tera esterni,o acquistando il meraviglioso MAC PRO con tanti HD.Ma è sempre un modo poco sicuro di tenere un archivio.Io mi comporto nel seguente modo.Ripresa su 1 miniDV.Importazione  del filmato nel mio MAC per l’editing.Tenere il nastro ‘originale in un archivio per gli Ampex perché’ c’è sempre qualcuno che vuole i file nelle manifestazioni(che regalo ovviamente)…Una volta eseguito il montaggio video e relativo Background,condivido su DVD,anche se la mo da attuale dovrebbe essere quella di farlo su iCloud,il cosiddetto Server fantasma.Eseguita la condivisione su DVD effettuo l’iDVD per poter visionare il filmati su un normale lettore casa lingo(ne’ uso diversi ma il mio preferito è il JVC SR-DVM700 3 in uno),sia per una visione futu ra per la mia famiglia,sia per regalarlo,o più raramente venderlo(a 20 euro non di più’)..

Poi effettuo una copia del DVD montato e una copia anche su miniDV.In tal modo se muore pri ma l’uovo della gallina,rimane sempre la gallina e viceversa.Spesso dico scherzando che dopo la mia morte,la mia unica figlia,anziche’un minimo di conto in banca,trovera’un enorme archivio

dell’archivio,dell’archivio e sicuramente,dopo che mi avra’ maledetto,getterai tutto dalla finest

ra…ma che dico?!? Dimentico sempre di abitare sul lago…Buttera’tutto nel lago e qualcuno aggiunge:”Facci sapere quando lo farai che passeremo casualmente da quelle parti”.Approfitto per inviare un cordiale saluto a un signore che non ho mai visto,che a sua volta mi disse che forse ci saremmo incontrati…il sig Andrea Nivini.Non lo conosco seppure pare sua un famoso giornalista,ma dato che inizialmente mi tratto’ molto gentilmente,contraccambio.

Distinti saluti…

Rispondi