Pubblicato da il 4 ott 2018 in Enzo Dal Verme | o commenti

Alex Prager a Londra

Alex Prager a Londra

 

Ultimi giorni per visitare la mostra di Alex Prager nella nuova sede di The Photographers Gallery a Londra, vicino ad Oxford Circus (chiude il 14 Ottobre).
La mostra comprende 40 grandi stampe e 3 video installazioni di grande impatto. Lo spettatore distratto potrebbe quasi scambiarle per immagini di reportage nelle quali il fotografo ha puntato l’obiettivo sulla folla. Ma quella folla, in realtà, è curata nei minimi dettagli: gli accostamenti di colori dei loro vestiti sono studiatissimi, ogni acconciatura è impeccabile, le espressioni e i gesti sono troppo perfetti per essere casuali e le persone non possono che essere state selezionate in un casting accurato.
Infatti non si tratta di foto di reportage, ma sono ricostruzioni iper-realiste di situazioni nelle quali apparentemente non succede nulla di speciale, ma si intuisce ciò che accade ad ogni personaggio. Immagini surreali e inquietanti, proprio perché apparentemente così normali.

Alex Prager, classe 1979, ama ambientare le sue fotografie in spazi nei quali le persone si trovano, a volte involontariamente, in stretta vicinanza con altri: una sala d’attesa, una spiaggia affollata, la platea di un teatro… tutto ricostruito in studio! E per realizzare alcune immagini ha utilizzato anche 350 comparse.
Osservando le sue opere si percepiscono i disagi, le sorprese e le incompatibilità che possono nascere nella folla. L’accurata messa in scena, le luci e una scelta di colori che ricorda il Technicolor accentuano il dramma e, nello stesso tempo, aggiungono una nota ironica e divertente.

La visione delle installazioni video, specialmente Face In The Crowd proiettato su tre schermi, aiuta ad apprezzare ancora di più le grandi immagini di folla. Alcune persone appaiono volutamente anonime, mentre per altre il discorso cambia: sotto la loro apparenza esterna e gli abiti ben curati, traspare una vita interiore che colpisce e incuriosisce lo spettatore. Le interviste ai figuranti (si possono vedere anche nel video pubblicato qui sotto) si riferiscono alle loro vite e non ad una invenzione.

Fino al 14 Ottobre
The Photographers Gallery
16 – 18 Ramillies Street
Londra
Metropolitana: Oxford Circus

Lun – Sab: 10.00 – 18.00
Gio: 10.00 – 20.00
Dom: 11.00 – 18.00
Ingresso gratuito entro le 12
£4 dopo le 12 (£2,50 prevendita dal sito)
https://thephotographersgallery.org

Alex-Prgare_peclican-beach

Crowd #3 (Pelican Beach), 2013 © Alex Prager Studio and Lehmann Maupin, New York and Hong Kong. Courtesy Alex Prager Studio, Lehmann Maupin, New York and Hong Kong

IMG_4194

The Photographers Gallery-Alex-Prager-01

 

IMG_4196

Rispondi