Pubblicato da il 24 apr 2018 in Filippo Crea | o commenti

Anno 1894″ – nasce Progresso Fotografico”

Anno 1894″ – nasce Progresso Fotografico”

Sto sfogliando le pagine de “Il Progresso Fotografico” – Anno 1° – fascicolo 1° – che ha visto la luce nel 1894 – con un “papà” di nome storico. Parlo del Prof. Rodolfo Namias. Nasceva nel 1894 uno straordinario prodotto editoriale che, oggi 2018, festeggia il suo 124° compleanno.
Nella presentazione ai lettori la Redazione precisava quella che sarebbe stata la linea editoriale del mensile appena nato: “Noi dunque vogliamo che al nostro periodico siano interessati egualmente tutti i cultori della fotografia, dal dilettante che timido muove i primi passi nel cammino dell’arte, al provetto che ne ha già toccato le cime più alte”, e poi proseguiva “… noi terremo informati i lettori di tutto ciò che avviene nel mondo fotografico, sia nel campo dell’arte e della scienza, che in quello dell’industria” – ed ancora “… noi non sdegneremo, ma anzi cercheremo con cura di dar largo spazio ai consigli pratici, e alle nozioni elementari…”.
E nel sommario erano di già, fianco a fianco, ben rappresentate queste due linee programmatiche. Gli articoli tecnici si alternavano armonicamente alle indicazioni di base per i lettori (ad es. alla “chimica fotografica” faceva da spalla “la fotografia dei gruppi”. Ed alla “preparazione delle lastre alle gelatina-bromuro” si affiancava “La fotografia sulla seta”.

Un programma che, negli anni a seguire, Progresso Fotografico ha fortemente onorato.
E, quindi, tanti auguri a “Progresso” per gli anni che verranno.

Rispondi