Pubblicato da il 3 ott 2018 in A colloquio con la redazione | o commenti

Bacci

Bacci

Volevo segnalarvi un cConcorso Fotofgrafico organizzato da Giovanni Raspini in partnership con Photo Milano – Spazio Tadini.

Prima edizione del concorso fotografico patrocinato dal brand toscano Giovanni Raspini Milano Mood Portrait

Un grande concorso fotografico, legato alla città di Milano, alla moda, al design e alla gente.

Il Giovanni Raspini Milano Mood Portrait 2019 nasce dal desiderio del designer toscano del gioiello di confrontarsi con la contemporaneità attraverso un mezzo di comunicazione che ama profondamente e ritiene fondamentale per la vita del mondo fashion. C’è poi la naturale attitudine del brand Giovanni Raspini nel favorire la cultura e la creatività artistica attraverso strumenti concreti (fruibili anche da tutto l’universo giovanile), con progetti che promuovano la condivisione dei temi legati alla moda e alla bellezza.

Organizzato in partnership con Photo Milano – Spazio Tadini (l’attivissima struttura della casa museo legata all’artista Emilio Tadini, con sede a pochi passi da piazzale Loreto), il concorso si articola in due sezioni:

A) Street style & fashion, ovvero la moda e il suo mondo: il fashion letto come sistema di segni generati dall’universo delle creazioni/accessori e messo in scena nelle vie di Milano;

B) Urban design & people, ovvero Milano come capitale del design; l’architettura, gli spazi e le atmosfere progettate dagli urbanisti e vissute dalla gente. Il lifestyle contemporaneo.

Sarà possibile partecipare con un numero massimo di due opere fotografiche, immagini che devono essere inedite (non in corso di pubblicazione e mai esposte in mostre), scattate nel periodo compreso fra il 1° ottobre 2017 e il 10 dicembre 2018. Si potrà presentare la propria iscrizione dal 1° novembre al 10 dicembre 2018. La premiazione dei vincitori avverrà la sera dell’inaugurazione della mostra presso lo Spazio Tadini (via Niccolò Jommelli 24 – Milano) il giorno giovedì 17 gennaio 2019. Le fotografie premiate, segnalate ed ammesse saranno esposte in mostra per un mese a partire da tale data. Esse saranno pubblicate nel libro fotografico che in seguito verrà stampato e distribuito in libreria a cura del comitato organizzatore.

Le immagini del Giovanni Raspini Milano Mood Portrait saranno scelte da una giuria composta da personalità del mondo della fotografia, del giornalismo e della moda. Ecco i nomi: Giovanni Raspini (designer e presidente azienda promotrice), Francesco Tadini (per conto di Photo Milano-Club fotografico milanese), Roberto Mutti (direttore artistico del Milano Photo Festival), Michele Smargiassi (giornalista e curatore del blog Fotocrazia), Alessia Glaviano (photo editor e caporedattore Vogue Italia), Leonello Bertolucci (Fotografo, photoeditor, giornalista, docente all’Istituto Italiano di Fotografia), Federicapaola Capecchi (curatrice indipendente e coreografa), Carmela Scalise (giornalista, psicologa e presidente Casa Museo Spazio Tadini), Francesco Maria Rossi (giornalista, scrittore e copywriter azienda promotrice).

Importanti i premi: tre per sezione, per un totale di sei, ammontano ad un valore in denaro di 5.000 euro, più il trofeo creato da Giovanni Raspini.

Il regolamento del concorso (con tutte le necessarie informazioni tecniche) e il modulo di iscrizione possono essere consultati e scaricati dal sito https://photomilano.org.

 

 

Rispondi