Pubblicato da il 22 set 2014 in A colloquio con la redazione | 4 commenti

che c’enrtriamo noi con Moncalieri?

che c’enrtriamo noi con Moncalieri?

Cara Redazione, sull’ultimo TF leggo su “tuttotorino” che ” ….lunedi 8 a Moncalieri , il Club Fotografico Famija Moncalereisa presenterà una serata su autori vari e che ogni socio può presentare….” . Io vi scrivo da Reggio C. – Mi sono affrettato a girare l’importante notizia a mio fratello che vive e fotografa a Civitavecchia, ed a mio cognato che risiede ad Ascoli Piceno.

Non si sa mai che ci venga voglia di correre a Moncalieri. Scherzi a parte, che una rivista a diffusione nazionale segnali questi straordinari eventi ci è parso un’eccellente idea, degna di un foglio parrocchiale. E pertanto abbiamo deciso che sia il caso di non acquistare più TF.

 

4 Commenti

  1. Credo proprio che Paolo, presumo sia il Direttore di Tutti Fotografi, rivista a distribuzione nazionale non abbia dato bella prova imprenditoriale. Se uno di Moncalieri legge che a Bisceglie la sera del 18 ci sarà una Mostra delle fotografie del socio Nicola Apicella, che fa? Salta sul treno e corre a Bisceglie? Per i soci di un club o dio più club della stessa provincia disporre di un sito o essere coinvolti con una mail è cento volte più immediato e tempestivo che non dover aspettare l’informazione su una rivista a cadenza mensile. Basta crearsi una mail-list e pert farlo sono sufficienti venti minuti. Mi pare più che ovvio. Quindi AntonCersare prima di dare dell’ottuso ad altro lettore, provi a sfogliare il suo cervello, e a sorridere più spesso. Anche nella “vecchia” Torino si può sorridere garbatamente.

  2. Caro Antoncesare
    certo che apprezza poco il nostro lavoro se per una rubrica decide che non vale più la pena di leggere TF! Ha provato a contare tutte le parole stampate sulle 136 pagine della rivista?
    Le lancio una proposta. Perchè non mi propone lei una rubrica sulla Calabria? Potremmo prenderla in considerazione. E allargo la prospettiva a tutte le città dove si svolge un’interessante attività fotografica.
    Cordiali saluti, paolo

  3. Dimostrando così grande ottusità di pensiero. Chissà che fastidio, da Reggio, leggere ben una pagina sugli eventi torinesi… un fastidio tale da minacciare addirittura di non acquistare più la rivista.

    Grazie Antoncesare per avermi regalato un sorriso qui nella vecchia Torino.

    • Caro Cesare Augusto, prova a spiegarmi quanto ti interesserebbe leggere su TuttoRoma che il fotocircolo della Garbatella organizza la gita sociale per la festa della castagna ad Arpino. Se solo 9 città che hanno le stesse credenziali di Torino ottenessero la loro pagina “Tutto xykzkxyzk” i lettori italiani di Tutti Fotografi perderebbero ben 9 pagine di interesse generale, e dovrebbero ingoiare 9 pagine di notiziario comunale o rionale.

Rispondi