Pubblicato da il 31 mar 2020 in Uncategorized | o commenti

Il “salotto” di Milano, facile preda dei fotodilettanti

Il “salotto” di Milano, facile preda dei fotodilettanti

MILANO ED IL SLENZIO DEL CORONAVIRUS

Me l’aspettavo. Ci avrei giurato che un sacco grande di fotoamatori a dieta stretta si scatenasse per documentare “il vuoto di Milano” durante il dominio di Coranavirus.

Non basta, avevo anche messo in conto che lo scatto più prevedibile, più banale, sarebbe stato la Galleria di Milano senza anima viva. E’ così, e la cosa mi conferma come la foto/patologia più diffusa e, malauguratamente, la più inquinante, partorisca queste prese in offerta speciale e sotto costo.

 

 

Rispondi