Pubblicato da il 5 set 2018 in Filippo Crea, Uncategorized | o commenti

JAZZ E FOTOGRAFIA

JAZZ E FOTOGRAFIA

In Francia, a Nizza, il prestigioso “Museo Massena” ospita fino al 15 ottobre “NICE JAZZ”, un excursus lungo i 70 anni di jazz/festival della città. E che ci azzecca questa cosa con un blog di fotografia? Sì, questa Mostra, magnificamente allestita, è anche una riflessione intensa sulla Fotografia (ritratti posati, ritratti rubati, ambienti musicali e metropolitani, diurni e notturni, di insieme e di dettaglio, suggestivamente raccontati, ecc.). E molte notazioni si apparentano con la Fotografia.
Dice Louis Armstrong “… si vous voulez savoir ce qu’est le jazz, vous ne le saurez jamais … » (se vi chiedete cosa è il jazz , non lo saprete mai) – Ed ora traduco per gli acculturati di diverso livello fotografico e culturale che hanno sparato (e spareranno) le più ammorbanti definizioni del . Vale a dire: . Amici fotografi, date uno sguardo a alle migliaia di definizioni che Maestri veri e Maestri presunti hanno dato della Fotografia; ci troverete dentro tonnellate di banalità, e ci troverete dentro tutto ed il contrario di tutto.
Ed ancora un altro Signore del jazz, Dizzy Gillespie, afferma – e cioè – Che, detto in fotografese, diventa <per fare fotografia devi trarre profitto dal passato, e devi saper cercare nel futuro”.
Amici di Fotografia, se ne avrete la possibilità, andate a vedere questa Mostra, sarà certamente meglio di tanti improbabili workshop. Assicuro, sarà una buonissima opportunità di maturazione fotografica.

Rispondi