Pubblicato da il 22 lug 2016 in Francesco C. | 2 commenti

La foto da 53 miliardi di pixel

La foto da 53 miliardi di pixel

Poco tempo fa una foto girava in rete. Una foto molto grande.

Grandissima.

E pesantissima.

Per chi non l’avesse vista, stiamo parlando della foto qui sopra. Sembrerebbe tutto normale, se non fosse che questa immagine (non proprio questa che è ridotta, ma questa sì) è composta da 53 MILIARDI di pixels.

La trovata geniale è stata di Bentley, noto marchio di lusso, che ha ingaggiato il fotografo Simon Stock per realizzare un’immagine che esprimesse il concetto di cura maniacale per i dettagli. Il dettaglio è proprio quello che è da ricercare nella foto, dato che lungo il Golden Gate Bridge sta sfrecciando la nuova Bentley Mulsanne Extended Wheel, un oggettino che costa la bellezza di 400 mila dollari.. ma è da ricercare.

ben1

Simon Stock per realizzare questa incredibile immagine ha utilizzato una Nikon D810 con focali che spaziavano tra i 300mm e i 1500mm, il tutto montato su teste robotiche motorizzate. Oltre allo scatto, il difficile è stato riuscire a montare assieme tutte le 700 singole foto di cui è composta, dato che il ponte non è propriamente fermo..per resistere alle raffiche infatti la struttura si muove quasi impercettibilmente: tanto per dare un’idea, per aprire e salvare questa immagine su Mac Pro ci vogliono circa 2 ore.

Due.

Ore.

Qui sotto un breve video del making of:

2 Commenti

  1. Questa è un’immagine sponsorizzata, non v’è da cercare alcun sentimento.

  2. A cosa serve una grande quantità di “megapixel” se non c’è un’adeguata profondità di sentimento? E. Smith

Rispondi