Pubblicato da il 7 dic 2017 in Filippo Crea | o commenti

Lo scontrino fiscale è mio e lo conservo io

Lo scontrino fiscale è mio e lo conservo io

Tempo fa un noto fabbricante di foto/camere, per concedere un certo sconto promozionale, richiedeva l’invio dello scontrino “originale” . E indicava per la spedizione un Ufficio di Recapito privato. Se lo scontrino fiscale andava perduto cominciava uno squallido ping/pong tra Ufficio di Recapito Privato e la Casa Ufficiale. Interpellai la Guardia di Finanza di Milano che, come prevedevo, mi assicurò che lo scontrino originale, in quanto documento fiscale ufficiale, non poteva essere ceduto ad altri. Mi precisarono infine che chi voleva fare una promozione, avrebbe potuto richiedere soltanto una scansione di quello originale. Ora la Casa proponente ha cambiato musica. Consiglio: non accettare formule equivoche e di comodo.

Rispondi