Pubblicato da il 27 feb 2018 in A colloquio con la redazione | 1 commento

Schede memoria

Schede memoria

Vi disturbo per un chiarimento.

Nelle prove delle fotocamere reflex, che supportano le schede di memoria SD,  ho notato che utilizzate (sempre?) il tipo 2000x per tale velocità  l’unico supporto è lo UHS II. In questo standard le schede sono equipaggiate di contatti elettronici aggiuntivi, proprio per poter avere più linee da utilizzare in parallelo per essere veloci. Tali benefici, però, sono apprezzabili solo su apparecchi nativi per lo standard  UHS II.

Utilizzare questa tipologia di schede in apparecchi nativi per lo standard UHS I  non comporta nessun beneficio, anzi potrebbe rallentare le performance di trasferimento. Proprio per l’impossibilità di utilizzare tutti i canali disponibili.

Posso avere una risposta sull’argomento Grazie

 

 

1 Commento

  1. Gentile Corrado,

    per i nostri test utilizziamo sempre le schede più veloci in commercio, onde evitare che la scheda stessa rappresenti un collo di bottiglia per il sistema, inficiandone le prestazioni.
    Per quanto riguarda la sua domanda, se l’ho compresa bene, le confermo che l’impiego di una scheda UHS II su apparecchi nativi per lo standard UHS I non comporta alcun decadimento nelle prestazioni di questi ultimi, che andranno anzi alla massima velocità consentita dal loro standard. Non solo, in alcuni casi di modelli di scheda UHS I non particolarmente performanti, l’impiego di schede UHS II potrebbe garantire maggiori prestazioni generali permettendo alla macchina di lavorare alle sue massime capacità.

    Cordiali saluti

Rispondi