Pubblicato da il 29 dic 2016 in A colloquio con la redazione | 3 commenti

sostituzione fotocamera

sostituzione fotocamera

Salve

posseggo da circa 1 anno e mezzo una Panasonic FZ1000 che mi soddisfa parzialmente.

E’ innegabile la praticità dell’obiettivo tuttofare (motivo della scelta della FZ1000) e altre caratteristiche a volte però di non facile utilizzo; il punto di caduta lo trovo dal lato della qualità dell’immagine laddove (abituato al medio formato analogico) ho spesso delle delusioni ingrandendo le foto o sezionando fotogrammi delle stesse.

Sarei tentato dalla Canon eos D80 che pare anche particolarmente versata per i filmati ma della quale ho trovato recensioni contrastanti.

Vi sarei grato se mi illuminaste sui vantaggi che potrei “realmente” avere da questo cambio, considerando anche il relativo costo del semplice corpo della D80 da corredare poi da un’ottica un po’ tuttofare come o quasi quella della FZ1000 senza sconfinare in costi da professionista ma rimanendo ai livelli di un fotoamatore esigente.

Grazie

Cordiali Saluti

 

 

3 Commenti

  1. Gentile lettore,
    il suo quesito non è di facile risposta, infatti non ci spiega quale aspetto della “qualità d’immagine” non la soddisfa. Rumore? Gamma dinamica? Profondità di campo? Aberrazioni dell’ottica?
    Senza queste informazioni non è possibile darle una risposta esauriente, ma visto che cita una reflex possiamo dire che sicuramente otterrà immagini di qualità superiore con la 80D, la differenza nelle dimensioni del sensore è troppo rilevante perché ci possa essere competizione tra le due macchine soprattutto se è abituato alle fotografie prodotte da una pellicola medio-formato, otterrà quindi immagini con meno rumore e una maggiore gamma dinamica, ma al costo di maggiori ingombri e, in base all’obiettivo che vorrà affiancare alla macchina, potenzialmente una maggiore quantità di aberrazioni.
    Questo discorso non vale certo per ogni genere fotografico, ad esempio se si trovasse spesso a fotografare a bassi ISO su treppiede con la necessità di avere una notevole profondità di campo, la soluzione EOS 80D più zoom tuttofare non avrebbe poi tutto questo grande vantaggio rispetto alla sua attuale FZ1000.

    Cordiali saluti

    • Gentile Andrea,

      Per quanto riguarda i punti di insoddisfazione li elenco in ordine così sarà tutto più chiaro: Rumore, Profondità di Campo, Aberrazione dell’Ottica, Gamma Dinamica.

      L’ultimo paragrafo della sua risposta centra perfettamente il problema. Ho eseguito una serie di scatti con la D80 (dotata dell’ultimo 18-135) e la FZ1000 a parità di automatismi di esposizione, messa a fuoco e campo inquadrato. Ho scattato con diverse condizioni di luce e diversi soggetti. Senza avere la minima pretesa di aver fatto un test scientifico ma semplicemente aderendo ai miei gusti devo concludere che sì il vantaggio non è così grande….ANZI!!

      Cordiali saluti

  2. Come si fa a dire a “priori” che una macchina non va? Pochi dati o nulli, si capisce che piace la Canon: de gustibus. Prima di cambiare una qualsivoglia cosa uno dovrebbe sperimentarne tutti i suoi limiti, poi contare sino a cento e decidere. Video che poi finisce su Youtube del caso, e come si fa a vedere, ecco, la differenza tra minchiapixel (neologismo coniato a bella posta quando scrivo del “caso” sul mio Diary)?

    Ps. Ci sono miei scatti su Getty Images realizzati con solo e soltanto una Point&Shoot: che facciamo? Gliene frega nulla a Getty, e chi per esso, se le immagini sono riprese dal brand YXZ…Il resto è la giostra degli acquisti che una volta saliti…!

Rispondi